Crollo prenotazioni 2014 a Lampedusa

Crisi delle prenotazioni a Lampedusa

- (ANSA) - PALERMO, 30 MAG - Alcuni tour operator Lampedusani denunciano ''l'abbandono delle istituzioni nonostante tutto quello che gli isolani hanno fatto per l'emergenza umanitaria''.

E’ ufficiale il crollo di prenotazioni e arrivi come da nessun'altra parte, nonostante prezzi più che competitivi offerti dagli operatori del settore turistico. Il motivo, a dire degli stessi è dovuto alla disinformazione e dal “terrorismo mediatico” che negli ultimi anni è stato operato sull’isola per i noti problemi legati al fenomeno degli sbarchi clandestini e che mai è stata “supportata da chi dovrebbe dare una mano invece di voltarsi dall'altra parte all'arrivo di ogni nostra richiesta" così scrive il direttore di uno dei tour operator più grossi che lavora sull’isola .Gli operatori turistici, che come ogni anno per far fronte agli scarsi collegamenti aerei di linea hanno dovuto tagliare alcuni voli, infatti martedì scorso le tre aziende leader per i charter a Lampedusa hanno deciso di ottimizzare i posti volo e hanno cancellato momentaneamente il collegamento diretto da Bologna e Bergamo, nell'attesa di ripristinare il servizio appena ci sarà una ripresa delle prenotazioni tale da garantire un recupero dei costi.

1

 

L'hotel Upiddu dal canto suo cerca come le altre strutture turistiche di agevolare il comparto turistico mantenendo un' offerta di pari livello agli altri anni pur mantenendo i prezzi sotto la media.

 

Primi Sui Motori