Lampedusa è famosa anche per le sue spugne naturali.

Un mare ricco e generoso.

Lampedusa è famosa per le sue spugne naturali. Esse sono lo "scheletro" collettivo di miriadi di animaletti della famiglia dei polimastidi, che viene raccolto, messo a "scaricare" all'ombra, poi immerso nel mare per 24 ore, infine pestato e sbattuto per liberarlo delle impurità residue. A questo punto la spugna ha già tutta la sua morbidezza, ma è di un poco gradevole colore bruno. A sbiancarla provvede un bagno in soluzioni chimiche. Ma attenzione: più chiara è la spugna, meno durerà.










Primi Sui Motori